Dove “si ci” trova il pronome?

QUESITO: L’avverbio di luogo¬†ci¬†sostituisce il luogo. Ad esempio: “- ti trovi¬†bene a Firenze? – S√¨, mi ci trovo bene”. Coniughiamo le prime tre persone:¬†Io mi ci trovo bene.¬†Tu ti ci trovi bene.¬†Lui / lei ci…

Frasi scisse e accordo col verbo essere

QUESITO: Leggevo in un giornale: “√® anni che il marito la tradisce”.¬†E’ accettabile, oppure √® corretto scrivere solamente: “sono anni che il marito…”   RISPOSTA: Il costrutto da Lei segnalato ‚Äú√® anni che‚ÄĚ √® detto,…

Discorsivo, nel tempo, nello spazio e nella lingua

QUESITO: √ą possibile utilizzare il termine¬†¬†discorsivo nell’ambito di un attivit√† dove la percezione del tempo risulta discorsiva( nel senso di scorrevole)? esempio: una coda discorsiva.   RISPOSTA: Nell‚Äôitaliano antico, il termine¬†discorso¬†(da¬†dis-correre, cio√® ‚Äėcorrere qua e…

La negazione che non nega

QUESITO: Avrei una curiosit√†: quindi utilizzando “di quanto sia bravo”, se inseriamo anche (non) il significato non cambia? √ą solo un abbellimento stilistico o una ridondanza?   RISPOSTA: Sostanzialmente s√¨, non cambia nulla. Non sto…

Scrivere e pronunciare le lettere dell’alfabeto

QUESITO: So che in italiano le singole lettere vengono pronunciate come quando si dice l’alfabeto: la b¬†(‘bi’), la¬†c¬†(‘ci’), la¬†f¬†(‘effe’). In alcuni casi ho dei dubbi: la¬†c¬†si¬†pronuncia ‘c’; ma non dovrebbe essere accompagnata dalla¬†i?. La pronuncia…

L’ausiliare del modale

QUESITO: √ą notorio che¬†con i verbi modali, accompagnati da¬†essere¬†o¬†avere,¬†si debba utilizzare l’ausiliare che si concilia con l’infinito. Faccio un esempio: “Ho¬†voluto mangiare da solo”. In effetti si dice¬†ho mangiato. Ancora: “Sono dovuto¬†partire improvvisamente”, in effetti…

“Tradurre a” o “in una lingua”

QUESITO: Mi son venuti dei dubbi leggendo un libro di esercizi.¬†Leggo: 1. Tradurre dall’italiano al tedesco. 2. Tradurre Platone in italiano. 3. Tradurre le parole nella tua lingua. A me sembrano la stessa struttura: “tradurre…

Una costruzione “che so essere legittima”

QUESITO:¬† √ą¬†corretta la frase “Incontro persone che so aver opinioni diverse dalle mie”,¬†con l’infinito alla latina anzich√© la forma esplicita con l’indicativo? Penso di no, ma non ne sono certissimo, perch√© il soggetto della completiva…

“Lei”, “voi”, “loro”

QUESITO: Riflettevo nei giorni scorsi circa l’esistenza in italiano del verbo riflessivo¬†masterizzarsi¬†per indicare il conseguimento del titolo di master universitario.¬†Una frase esemplificativa a riguardo potrebbe essere la seguente: “Mi sono masterizzata l’anno scorso all’Universit√† di…

Tutti gli accordi del participio passato

QUESITO: Qual √® l’accordo corretto del participio passato?   RISPOSTA: Il participio passato dei tempi composti dei verbi transitivi pu√≤ essere invariabile (“Ho stretto¬†la mano¬†della regina”) oppure concordare con il complemento oggetto (“Ho¬†stretta¬†la mano¬†della regina”).…

Messina nella storia della lingua italiana

QUESITO: Sto preparando un breve articolo per la rubrica di cultura¬†locale di UniversoMe (il giornale gestito dagli studenti dell‚ÄôUniversit√†) riguardo al¬†ruolo di Messina nella storia della lingua italiana. Pensavo di trattare degli¬†scrittori nati a Messina…

Stupendissimo e sconcordanza

QUESITO: Su un testo di Mengaldo trovo l’aggettivo “stupendissimo” e la¬†parola sconcordanza, che sembra proprio cacofonica. Ma √® lecito usare questi¬†termini? Grazie   RISPOSTA: Per essere lecito √® lecito, per entrambi. Le ragioni foniche (cacofonia)…

Dinanzi al museo

QUESITO: Se mi trovo dinanzi un edificio pubblico o privato √® pi√Ļ corretto dire¬†al¬†o¬†il? Es. “Mi trovo¬†dinanzi al¬†o¬†il¬†museo”?   RISPOSTA: La forma pi√Ļ comune √® dinanzi a (al pari di davanti a ); l’uso senza…

“Spesso” tra numero, grandezza e tempo

QUESITO: Ho una domanda di tipo semantico: l’avverbio¬†spesso¬†√® di tempo e corrisponde a¬†frequentemente. Secondo Voi, √® corretto scrivere: “La gente spesso non ha denti”? Se la frequenza √® una fatto temporale, la gente (nome collettivo),…

“Flotta” e “frotta”

QUESITO: Per indicare una situazione particolarmente affollata si dice “c’√® gente a flotte” o “…a frotte?” C’√® una connessione con la¬†flotta¬†navale?   RISPOSTA: I termini flotta¬†e¬†frotta¬†hanno significati diversi: il primo indica un insieme di navi,…