Il legame della coordinata

QUESITO: Nel periodo: “Avevo visto Mario e gli avevo chiesto di passare dal mio studio, ma non ha portato i documenti che avrei dovuto consultre” la coordinata avversativa ma non ha portato i documenti è da considerare…

“Chi conosca” o “chi conoscesse”?

QUESITO: “Parlerò soltanto con chi conosca / conoscesse almeno i principi essenziali”. “Non parlerò con chi non conosca / conoscesse almeno i principi essenziali”. Con chi parlerò?   RISPOSTA: La relativa introdotta da chi ha un valore…

Congiuntivo o indicativo nelle completive

QUESITO: Si dice «ha constatato che il sig. X fosse presente» o «ha constatato che il sig. X era presente»?   RISPOSTA: Entrambe le frasi sono corrette: quella al congiuntivo è più formale, ma quella…

Un “che” che sembra un relativo

QUESITO: Ho una domanda riguardante la seguente frase, tratta da The Game di Alessandro Baricco: L’istinto era quello di fermarli. Il pregiudizio, diffuso, quello che fossero dei distruttori punto e basta. Nella frase, quello che fossero…

Il significato dei verbi servili

QUESITO: Nel seguente esempio la proposizione che inizia con dovreste esprime una possibilità, giusto? Non mi pare che dovreste avere troppa difficoltà a collocare una trama sopra delle note (M. Morazzoni). È possibile formulare la proposizione…

La guerra dei “passati”

QUESITO: “Mario è nato al rombo del cannone” o “Mario era nato al rombo del cannone”? A mio parere la prima espressione è corretta a patto che Mario sia ancora in vita, la seconda invece…

Le congiunzioni “seppure” e “pure”

QUESITO: 1. Seppur sbagliando, ho fatto tutto in buona fede. Mi è capitato di sentire delle frasi del genere e mi chiedevo se fossero corrette. Per me, le uniche due versioni corrette sono quelle formate…

Il significato di proprio

QUESITO: Una giornalista, alla radio, ha detto: «Era un artista che metteva tutti i suoi discepoli a proprio agio». Forse sono troppo pedante, fossilizzandomi sulle regole della sintassi e trascurando così il messaggio che il…

Il significato di ne

QUESITO: Ieri ho scritto la seguente frase in un mio elaborato: «Uscì di casa alle 10 per farne ritorno alle 12». La particella ne equivale, in questo caso, a “in” o eventualmente ad “a”: “(…)…

Venire e arrivare

QUESITO: Volevo sapere quale delle due forme è corretta: «l’autobus/il treno viene» o «l’autobus/il treno arriva». E se solo una delle due forme è corretta vorrei capire perché l’altra non lo è.   RISPOSTA: Le…

Accordo di numero

QUESITO: Esiste una varietà di discipline, quali quelle umanistica, artistica e scientifica. Vorrei sapere se la costruzione è corretta, o se sarebbe consigliato strutturarla in maniera leggermente diversa sul piano della flessione. Esiste una varietà…

Ridondanza semantica

QUESITO: Le mogli litigano con i mariti. Le fidanzate ballano con i fidanzati. Le mamme aspettano i figli all’uscita della scuola. Vorrei sapere se questi tre esempi (che sono solo alcuni tra i tanti ricavabili…

Vorrei che tu faccia

QUESITO: È possibile dire «Vorrei che faccia» invece che «Vorrei che tu facessi»? È corretto pensare che il congiuntivo presente dia al mio desiderio una sfumatura di maggiore cogenza, un senso imperioso? Normalmente, da quello…

Fa o prima?

QUESITO: Si dice: «Mio padre, prima di morire, dieci anni fa (o prima?), aveva già pensato al futuro dei suoi ragazzi».   RISPOSTA: La locuzione temporale “X fa” (per es. «dieci anni fa») può essere…

Risposte controintuitive

QUESITO: Se io chiedo “Non sei mai stato a Granada, vero?”, la risposta corretta, se l’interlocutore non c’è stato, è “No”. Secondo mio padre invece la risposta corretta è “Sì”, che sottintende “Sì, è vero…

La natura e il significato di “ci”

QUESITO: Vi sottopongo questa frase: “Lei non volle andare in camera da letto. Restammo lì, su quelle vecchie poltrone, e pensai che eravamo i primi a farci l’amore”. Ovviamente a farci l’amore significa: ‘a fare l’amore…

“Cogliere” o “da cogliere”?

QUESITO: Gradirei sapere se entrambe le soluzioni riportate di seguito sono corrette, oppure se ve ne sia una meno formale rispetto all’altra: È una sfumatura semantica che risulta difficile cogliere. È una sfumatura semantica che…

La connotazione della locuzione

QUESITO: Desidererei sapere se l’espressione per via di può essere usata anche come sinonimo di per merito di, grazie a, oltre che con il significato di a causa di. Ad esempio: “Ha ottenuto un posto di prestigio per via delle…