Quando e come usare il punto e virgola

Categorie: Punteggiatura, Sintassi

QUESITO:

il punto e virgola è sempre stato il mio segno di punteggiatura preferito: tanto utile, a mio avviso, quanto marginalizzato negli ultimi anni.
Ho elencato una serie di esempi per sapere se il suo impiego sia corretto (tra parentesi, per chiarezza, ho aggiunto, talvolta, il motivo del relativo dubbio):
1) Disse: “Arrivo subito”; quindi, prese le sue cose, chiuse la porta e se ne and√≤.
(corretto dopo le virgolette di chiusura?)
2) Pensieroso per il suo futuro, che gli appariva fumoso; in ansia per il suo presente, privo di affetti sincero in cui rifugiarsi; il noto imprenditore ha preso la decisione di…
(Si può separare il soggetto dalle apposizioni che lo precedono?)
3) Parlerò ai ragazzi del doposcuola, alle loro mamme, ai loro insegnanti; a tutti coloro che hanno aderito, affinché nessuno ne resti escluso.
4) Mi guardava con occhi tristi, specie quando mi raccontava i miei trascorsi; o con occhi vitali, vispi, tutte le volte che…
5) La scena del martirio, perpetrato dai soldati inumani; la disperazione dei presenti, sconvolti dalla dignit√† dei martiri; il silenzio colpevole delle autorit√† colpirono l’opinione pubblica.
(Il predicato coinvolge tre soggetti “la scena”, “la disperazione” e “il silenzio”: √® corretto che i primi due ne siano separati dal punto e virgola?)
6) Quando tua madre, sempre attenta all’educazione, avr√† perso la pazienza; quando tuo padre, intento com’√® a garantirti un futuro, avr√† perso le speranze; tu sarai chiamato a misurarti con i tuoi errori.
7) Il suo gesto era freddo; anzi, era gelido.
Per quanto riguarda i casi numero 3, 4, 6 e 7, suppongo che il punto e virgola avrebbe potuto essere sostituito con una virgola; la mia scelta √® legata all’intenzione di creare, per cos√¨ dire, dei blocchi all’interno del periodo, per distinguere e separare sia a livello di ritmo sia a livello sintattico determinati sintagmi o proposizioni.¬†
In conclusione, nei sette esempi portati alla vostra attenzione, ci sono impieghi errati del segno?

 

RISPOSTA:

Nelle frasi 2, 3, 4, 5, 6 il punto e virgola assolve una delle sue funzioni pi√Ļ tipiche: separare membri di elenchi complessi, ovvero a loro volta internamente divisi in parti, sintagmatiche o proposizionali. In particolare,¬†nella frase 2, a parte il refuso¬†affetti sincero¬†per¬†affetti sinceri, √® indebito l’ultimo punto e virgola, perch√©¬†il noto imprenditore¬†non √® un membro dell’elenco, ma √® il sintagma che regge tutto l’elenco. Al posto del punto e virgola qui √® richiesta la virgola, che chiude la parte incidentale¬†privo di affetti sinceri in cui rifugiarsi. Se non ci fosse l’incidentale non sarebbe richiesto nessun segno; questo √® il caso della frase 5, nella quale correttamente si legge¬†il silenzio colpevole delle autorit√† colpirono…, ed √® anche il caso della frase 6, nella quale, per√≤, si fa la scelta sbagliata:¬†avr√† perso le speranze; tu sarai chiamato¬†per¬†avr√† perso le speranze tu sarai chiamato.
Nella frase 3 evidentemente si separa il membro¬†tutti coloro che hanno aderito¬†dagli altri, ma non si chiarisce, n√© √® autoevidente, perch√© si operi tale separazione. Qui √® preferibile o continuare con la virgola o chiarire qual √® la ragione della distinzione. Per esempio, se la ragione della distinzione √® che il membro¬†tutti coloro che hanno aderito¬†raccoglie in s√© tutti i membri precedenti si pu√≤ scrivere¬†… ai ragazzi del doposcuola, alle loro mamme, ai loro insegnanti; a tutti coloro che hanno aderito, insomma, affinch√©…¬†In questo modo il punto e virgola assume un’altra delle sue tipiche funzioni, quella di precedere un cambiamento di direzione del discorso, per esempio il passaggio da un elenco alla sua sintesi rappresentata dal segnale discorsivo¬†insomma. La stessa funzione riconosciamo nella frase 7, nella quale invece che¬†insomma¬†c’√®¬†anzi, che segnala comunque un cambio di direzione del discorso. In questa frase la sostituzione del punto e virgola con la virgola ridurrebbe la forza oppositiva di¬†anzi, facendo apparire la precisazione come meno convinta, quindi suggerendo che¬†freddo¬†non sia da dimenticare completamente come opzione per descrivere lo sguardo. Inoltre, se si usasse la virgola la seconda virgola risulterebbe fuori luogo, perch√© renderebbe incidentale il solo segnale discorsivo:¬†dovrebbe, pertanto, essere eliminata.
Fabio Ruggiano

Parole chiave: Analisi logica
Hai trovato questa risposta utile?
0
0