Quanto è difficile per uno che non è un grammatico non fare errori grammaticali? O per uno che ha "solo" delle buone conoscenze di grammatica? Succede che degli scrittori, anche affermati, facciano degli errori?