"Non ho potuto informarla, come promesso, sulla questione".
Mi sono trovata a scrivere questa frase in occasione di una lettera formale.
Quel come promesso avrebbe dovuto (e voluto) conferire al messaggio, più o meno, questo significato: 'A differenza di quanto le avevo promesso...'.
Subito dopo aver spedito la missiva, sono stata sopraffatta da un dubbio, prettamente grammaticale, dato che, a livello logico, non sono riuscita a scorgere altri significati possibili: può darsi che, a livello sintattico, abbia involontariamente detto il contrario: 'Le avevo promesso che non l'avrei informata sulla questione, e infatti è così'.
Ripeto: questa seconda interpretazione è fuori di ogni logica, ma mi domando che cosa dice la sintassi al riguardo.
E se avessi scritto "Come promesso, non ho potuto informarla sulla questione", sarebbe cambiato qualcosa?
È evidente che con una parziale modifica del sintagma si sarebbe semplificato tutto e ogni incertezza sarebbe stata fugata (contrariamente a quanto promesso...), ma tant'è.