La grafia corretta è qualcun altroQualcuno si comporta come l'articolo indeterminativo ununouna: dunque vuole l'apostrofo al femminile (perché è elisione di qualcuna), non lo vuole al maschile. Esempi: "qualcun altro", "qualcun'altra", "c'è qualcuno che possa aiutarmi?", "Qualcuna di voi ha visto la mia matita?".

Fabio Rossi