La costruzione della frase suggerisce di interpretare il sintagma sono sconvolti come l'unione di copula e aggettivo, quindi come un predicato nominale. Diversamente, se il complemento di causa fosse un complemento di causa efficiente ("I vicini sono sconvolti da un furto", e ancora meglio: "I vicini sono stati sconvolti da un furto"), il sintagma sarebbe un predicato verbale. Per maggiori dettagli sulla natura del participio, nominale e verbale allo stesso tempo, la rimando alla risposta 280077 dell'archivio (http://bit.ly/2kBZ1sU).
Fabio Ruggiano