La sua idea è corretta. Il participio presente seguenti significa letteralmente 'che seguono': ci si aspetta, quindi, che effettivamente le convinzioni seguano; l'aggettivo tutte, invece, può anticipare l'elencazione delle convinzioni, rimandare alle convinzioni limitanti che sono state introdotte precedentemente, o riferirsi a tutte le convinzioni in generale, senza richiedere che esse vengano elencate.
Fabio Ruggiano