Normalmente sui monosillabi l'accento grafico non è segnato, perché è scontato che l'accento cada sull'unica vocale della parola, ma nel caso di  (come di èné), esso è necessario per evitare confusione con monosillabi formalmente uguali, tranne, appunto, che per  l'accento.
Se la parola lo richiede, l'accento va segnato sempre, anche quando la parola è maiuscola, e anche in contesti in cui non ci sia alcun pericolo di confonderla con altre.
Fabio Ruggiano