L'aggettivo accessibile regge la preposizione a. Non è escluso, comunque, l'uso assoluto, cioè senza altro complemento, e il completamento con il generico complemento di agente, che si costruisce con la preposizione da. Questa preposizione, però, si usa anche per indicare il percorso attraverso cui un luogo è accessibile: accessibile da computer, dalla strada, dal mare, per cui accessibile alle persone è più preciso e immediato.
Fabio Ruggiano