In entrambe le frasi il soggetto è rappresentato da più di un elemento (nella prima un tavolo e una sedia), nella seconda una camera, un bagno e un salotto). Il verbo, pertanto, deve andare al plurale.
Fabio Ruggiano