Superlativo relativo: lo si riconosce dalla forma (articolo + più + grado positivo dell'aggettivo) e dalla presenza del complemento partitivo (del mondo = 'tra tutte quelle del mondo'). Proprio il complemento partitivo, che può essere esplicito o implicito, rende relativa (rispetto a un insieme) la qualità superlativa. Il superlativo assoluto ha forma diversa (bellissima oppure molto bella) e non è seguito dal complemento partitivo.
Fabio Ruggiano