Ho dei dubbi su alcuni esercizi sui pronomi proposti da un sussidiario di scuola primaria, secondo me un po' confusi...
Nella frase "Molte volte veniamo disturbati per nulla", nulla ha valore di pronome indefinito o di avverbio?
Nella frase "Mia sorella ha quattordici anni, ma vorrebbe averne diciannove per andare all'università", diciannove è pronome numerale pur essendoci la particella ne che già sostituisce il nome?
Nella frase "Siamo due fratelli: Gianni ha quattro anni, io ne ho il doppio", doppio ha funzione di pronome numerale?