Ha la funzione che gli รจ propria sempre nell'italiano moderno, ovvero quella di aggettivo possessivo. Anticamente era possibile usarlo anche come pronome, con il singificato di 'qualcun altro' o 'a qualcun altro'.
Fabio Ruggiano