Sì, ma la seconda aggiunge alla formulazione una ulteriore sfumatura di eventualità, per mezzo della quale l'emittente enfatizza la scarsa probabilità che ha attribuito al realizzarsi dell'evento.
Fabio Ruggiano