Il soggetto può non concordare con il nome del predicato rappresentato da un sostantivo quando siano coinvolti nomi collettivi; per esempio: "La famiglia è i suoi membri". I parlanti di solito evitano tali costruzioni, che istintivamente ritengono scorrette, preferendo concordare la copula con il nome del predicato: "La famiglia sono i suoi membri". Anche così, però, si crea una stranezza, perché il verbo non concorda con il soggetto. L'unico modo per aggirare il problema è formulare la frase diversamente, per esempio "La famiglia è rappresentata dai suoi membri".
Il mancato accordo può avvenire anche quando il nome collettivo è nel predicato; per esempio: "I giocatori sono la squadra".
Fabio Ruggiano