La soluzione migliore per la prima frase è il passato prossimo. Il film, infatti, viene considerato come un evento che ha avuto un inizio e una fine, quindi compiuto. Con l'imperfetto, invece, lo si rappresenta come continuato.
La variante corretta per la seconda domanda è "Sì, ce n'è uno (vicino alla posta)". È necessario, infatti, specificare nella risposta di che cosa ci sia uno, ovvero "Ce ne è (ce n'è) uno" = 'di supermercati c'è uno'.
La risposta alla terza domanda non è corretta perché l'uso di ne contrasta con i pronomi niente e nessuno. Così costruita, la frase corrisponde a "Non ho bevuto niente di vino", o "Non ho bevuto nessuno di vino", che non vanno comunque bene, perché "Non ho bevuto niente" non ha bisogno di ulteriori specificazioni, e "Non ho bevuto nessuno" vuol dire 'non ho bevuto nessuna persona'. Quindi, o si dice "Non ho bevuto niente", oppure si usa un avverbio: "Non ho bevuto affatto / per niente / assolutamente vino". Possibile, nel parlato (da evitare nello scritto), anche la dislocazione a destra: "non ne ho bevuto vino". 
Fabio Ruggiano