Effettivamente lo stesso sintagma che ha funzione di complemento di qualità può divenire complemento predicativo (o viceversa) a seconda della costruzione della frase. 
Per esempio, in "Lucia sembra una ragazza di grande intelligenza", di grande intelligenza è un complemento di qualità, ma in "quella ragazza sembra di grande intelligenza", lo stesso sintagma ha la funzione di complemento predicativo. 
Si noterà che lo stesso avviene per gli aggettivi, che assumono una funzione attributiva o predicativa a seconda del sintagma in cui sono inseriti, nominale o verbale: "Lucia sembra una ragazza intelligente" (intelligente = aggettivo attributivo, o attributo); "quella ragazza sembra intelligente" (intelligente = aggettivo predicativo, o complemento predicativo).
Fabio Ruggiano