Ho sempre avuto la tendenza a usare la congiunzione quando con valore ipotetico, e facendola di conseguenza seguire dal congiuntivo, anche in quei casi in cui sarebbe stato possibile, o forse addirittura obbligatorio, il condizionale con valore temporale. 
In un frase quale

"Quando fosse giunta l'alba, l'esercito avrebbe superato il fiume"

Il congiuntivo √® valido, nonostante il giungere dell'alba sia una certezza e non un'eventualit√†?
Questa particolare tendenza deriva in parte dalle mie letture giovanili dell'opera di Hemingway, in cui sono frequenti costruzioni ipotetiche simili a quella portata alla vostra attenzione.