1) Condivido i tuoi timori, anche se dubito che altri si sarebbero posti / si porrebbero tutti questi problemi. 
2) Diceva che lavorare lo faceva / facesse sentire meglio.  
3) Ancora oggi, insiste nel volermi fare lei, il bagno nella vasca, nonostante l'abbia / l'avessi invitata più volte a non considerarmi più un bambino e a lasciarmi lavare da solo.   
4) Il nonno ha accettato la sfida: se dovessi riuscire nell'intento, mi porterà / porterebbe sulla Torre Eiffel, a vedere Parigi dall'alto.           
5) Oggi è stato il giorno del funerale e Parigi ha mostrato il suo volto piovoso, come se anche il cielo volesse / avesse voluto partecipare al lutto, versando il suo tributo di lacrime per la mia mamma. 
6) Così, se dovessi averne bisogno, potrò / potrei contare anche sul loro aiuto.   
7) Se dovessero investirti non chiamerei / chiamerò nemmeno l’ambulanza anzi, ti passerei / passerò sopra anche con la mia auto.          
8) Così, se dovessero derubarmi ancora, salverei / salverò le scarpe buone.    
9) Inoltre mi ha informato che potrò/ sarei potuto entrare nella struttura la sera...  
10) Le ha raccontato la mia storia e che, da questa sera, sarò / sarei diventato a tutti gli effetti un ospite fisso.    
11) Un collega è favorevole a estenderla ad amici e conoscenti di Philippe che vorranno / desiderassero partecipare.  
12) Papà chiede se fra le cose di Philippe abbia trovato una sua foto; anche se vecchia andrebbe / andrà bene ugualmente.                 
13) Marco aggiunge che le autorità hanno subito disposto l'esame autoptico, necessario per accertare ufficialmente le cause del decesso, e stabilire se le pallottole, che avevano colpito il senzatetto, siano state / fossero state esplose dall'arma sequestrata.             
14) … poiché loro non sarebbero vissuti / non avrebbero vissuto in eterno…