​Le frasi 3) e 4) sono mal costruite: il pronome ci non può essere sostituito da si, perché ha una funzione diversa. Quando il soggetto della frase è noi e il verbo prevede il pronome atono, questo pronome sarà per forza ci; questo vale quando il verbo ammette la particella rafforzativa, come in "Dobbiamo stare attenti a non dimenticarci la torta in forno"; quando il verbo è reciproco, come in "Ci siamo incontrati per chiarirci"; quando il verbo è riflessivo, come in "Stasera guardiamo un film per rilassarci". 
Il pronome si, invece, rende il verbo impersonale in frasi come "Si va al cinema", oppure lo rende passivo, come in "Si mangiano le mele" (ovvero "Le mele sono mangiate"). In una frase come "Si va al cinema", il soggetto logico, ma non grammaticale (visto che il verbo impersonale per definizione non ha soggetto), può essere noi, ma anche un generico la gente. Ad esempio, se dicessi "Si va al cinema; tu vieni?", il soggetto logico di si va sarebbe noi; ma se dicessi "Oggi si va al cinema meno di cinquant'anni fa", il soggetto logico sarebbe, piuttosto, la gente.
Fabio Ruggiano