La congiunzione se può essere sostituita all'occorrenza da qualora o nel caso che per evitare che dentro lo stesso enunciato vengano a crearsi ripetizioni? Tali ripetizioni (se... se...), laddove fossero presenti, sarebbero riconducibili a una sgrammaticatura?
Esempio: "Non so se Niccolò userebbe ancora oggi quelle parole, qualora / se avesse l'occasione di
esprimersi sul fatto.