Si dice: "Pensavo che Mario avrebbe vinto", ma si può anche dire: "Pensavo che Mario vincesse". Ora, io non ravviso nelle due forme una differenza sostanziale. A mio avviso hanno lo stesso significato. In ambedue le frasi s'intende che nonostante pensassi che Mario avesse le capacità per vincere, non ce l'ha fatta. Mi dica, per cortesia, se invece Lei ritiene che ci sia, tra le due frasi, una pur sottilissima differenza.