Nella frase seguente è corretto o no usare questa espressione (che unisce trapassato congiuntivo col verbo servile potere e una forma riflessiva): "se si fossero potuti fidare di me"?
La frase completa è: "Quei profondi occhi castani, che si puntavano dritto nei miei, sembrava volessero scrutarmi nelle profondità del mio essere per capire se si fossero potuti fidare di me".
Non ho volutamente usato l'imperfetto congiuntivo (se potessero fidarsi), perchè intendevo dare alla frase il senso non già della contemporaneità, bensì della posteriorità o del futuro (se si fossero potuti fidare di me di là in avanti). So bene che il trapassato congiuntivo è usualmente usato per esprimere l'anteriorità rispetto a un tempo passato, ma in questo specifico caso è corretto o no l'uso del tempo trapassato visto che c'è anche di mezzo il verbo potere?