La sua osservazione è corretta: una proposizione può essere coordinata a un'altra coordinata. I manuali che non riportano questo dettaglio probabilmente lo fanno perché ritengono implicito che se una proposizione può essere coordinata a una principale o un'altra dello stesso grado di subordinazione, può esserlo anche a un'altra coordinata che si trova sullo stesso piano.
Aggiungo che la coordinazione tra subordinate è possibile anche se le proposizioni sono di tipo diverso:  (avversativa) "Andò da Luca per restituirgli il libro ma senza averlo avvertito";
(copulativa) "Andò da Luca perché Luca lo aveva chiamato e nonostante Luca non gli stesse simpatico";
(disgiuntiva) "Vado al bar per fare due chiacchiere o se non ho altro da fare".
Fabio Ruggiano