Non "lesiniamo" le spiegazioni