Il confine sottile tra aggettivi, avverbi e pronomi