Gradirei apprendere la giusta sintassi delle proposizioni reggenti nei casi in cui la subordinata sia introdotta da qualoranel caso chese.
Mi spiego meglio: se non erro, qualora e nel caso che pretendono il modo congiuntivo e tollerano i vari tempi di esso; ma non sono certa che le forme riportate di seguito siano tipiche del linguaggio colloquiale e quindi da evitare:
"Qualora volesse, può (oppure potrebbe?) scegliere il libro che preferisce".
"Qualora voglia, potrebbe (oppure può?) scegliere il libro che preferisce".
"Nel caso non fosse arrivato per tempo, andrò (oppure andrei?) a casa".
"Se non ci fossero le condizioni, lascerò (anziché lascerei) perdere".
"Se per te non è un problema, potrei contattarti domani oppure Se per te non fosse un problema, potrei contattarti domani".