Ancorché tendenzialmente più formale, come al solito, la scelta del congiuntivo, in questi casi, è al limite dell'inaccettabile, dal momento che un verbo come confermo, soprattutto nella prima frase, preferisce di gran lunga l'indicativo (la seconda, essendo interrogativa, mette in dubbio la certezza della conferma): "Ti confermo che hanno vinto la partita". Sarebbe davvero strano "Ti confermo che abbiano vinto la partita", anche se non scorretto.

Fabio Rossi