"Uno solo" è l'accordo