Le forme del secondo termine di paragone