"Fino a quando" tra realtà, possibilità e irrealtà