Ci penso e ci ripenso: le costruzioni del verbo "pensare"